Cogenerazione olio vegetale business plan

Conoscendo quindi il margine operativo lordo e gli ammortamenti, possiamo ottenere un utile lordo che, al netto delle imposte, diventa utile netto. Facciamo un elenco di costi e ricavi per comprendere la situazione: Il calore recuperato dal vapore in uscita dalla turbina viene venduto o auto-consumato.

Ricavi vendita energia elettrica: Questa macchina produceva energia elettrica tramite il generatore ed il calore del motore veniva recuperato e sfruttato.

Per biomassa si intende ogni tipo di sostanza organica, sia solida che liquida. Impianto di cogenerazione con motore Stirling Qui si sfrutta il calore della combustione per avviare un motore Stirling.

Possiamo trovare investimenti che rientrano realmente in meno di 3 anni come in oltre 7 anni. Il calore recuperato dalla combustione viene venduto o auto-consumato.

Il motore viene alimentato ad olio vegetale, biogas o biometano. Ora ti elenco in maniera molto sintetica i diversi tipi di impianti di cogenerazione a biomassa e le loro funzioni: In questo caso avrai una doppia rendita: Le principali biomasse solide sono legna, scarti di legna, gusci di frutta secca, cereali, sansa di olive, scarti agricoli, scarti animali, scarti alimentari in genere, etc.

La biomassa viene bruciata in caldaia. La combustione del biogas o biometano in turbina aziona il suo movimento rotatorio. Cosa ne facciamo della biomassa? Il generatore di corrente collegato alla turbina produce energia elettrica.

Avremo modo di approfondire alcuni business plan e di analizzarli nel dettaglio. Una parte del calore prodotto dalla combustione viene, infine, utilizzato per produrre energia termica da vendere o auto-consumare.

Si tratta in altre parole della somma algebrica di tutti i flussi di cassa attualizzati al costo del capitale, generati dal progetto considerato. Gli impianti cogenerativi di taglia non superiore a 1 MW, alimentati con olio vegetale, rappresentano una forma di investimento particolarmente interessante nel settore delle rinnovabili.

In combustione ha un rendimento ben maggiore del biogas. Prima di cominciare vorrei chiarirti che cosa si intende per biomassa e derivati: Gestione Full Service impianto: Hai presente il motore a vapore delle vecchie locomotive?

Il calore generato dalla combustione in turbina viene recuperato ed utilizzato o venduto sotto forma di acqua calda o vapore. Questi cambi di temperatura producono altrettanti cambi di pressione che muovono alternativamente i 2 pistoni collegati ad un volano. Viene infine recuperato il calore dal vapore in uscita dal motore.

Impianto con recupero totale di calore: Il calore del motore viene recuperato in maniera da sfruttarlo o venderlo.

Il Tuo Consulente Personale per il Risparmio Energetico

Il vapore in uscita dalla turbina viene recuperato per creare calore da vendere o sfruttare. Impianto di cogenerazione con motore a vapore Qui torniamo indietro con la tecnologia, anche se di utilizzo attualissimo.

Il Full Service, che prevede il pagamento di un corrispettivo per kWh prodotto, solleva il cliente da tutti gli oneri gestionali e lo mette al riparo dalle variazioni di prezzo della materia prima sui mercati. Erano formati da un motore Fiat collegato ad un generatore di corrente.

Impianto con recupero parziale di calore:L’olio vegetale deriva dalla pressatura di alcune piante o semi oleosi (o tramite estrazione chimica) ed è anch’esso utilizzato come combustibile. L’impianto di cogenerazione a biomassa può essere, quindi, alimentato da biomassa solida, olio vegetale, biogas o biometano.

Oggetto del presente documento è un esempio di fattibilità tecnico-economica relativa alla realizzazione di un impianto di generazione o cogenerazione alimentato ad olio vegetale, per la produzione di energia elettrica e termica.

Cogenerazione

Studio di consulenza nel settore delle energie rinnovabili specializzato in business plan, finanziamenti, project financing e soluzioni chiavi in mano. GMD ECO Generators La cogenerazione a olio vegetale combustibile olio vegetale no food (palma, colza, girasole, soia.

Investire in impianti di cogenerazione a biomassa

trigenerazione ad olio vegetale a servizio di attività nei settori agricolo, commerciale, terziario, artigianale, industriale e residenziale. Le nostre società mettono a disposizione dell’investitore le. IMPIANTO DI COGENERAZIONE AD OLIO VEGETALE POTENZA DI 1 MW BUSINESS PLAN della durata di 8 anni POTENZA DI 1 MW IPOTESI DI PROGETTO 1.

Costi attuali di consumo di Energia costanti 2 V l C tifi t V d t t li 8 i COSTI SOSTENUTI PER PRODURRE ENERGIA R t li di l i l’ i t d ll’i i t d ll d t di 7 i. Valore Certificato Verde costante negli 8 anni.

3. Il business plan di un impianto per la produzione di energia - quale può essere, ad es. un impianto a biomassa per la cogenerazione elettrica e termica - è un documento analitico il quale comprende numerose sezioni, che sono tipicamente le seguenti.

Download
Cogenerazione olio vegetale business plan
Rated 3/5 based on 4 review
(c)2018